donwload filezilla download filezilla client donwload filezilla download latest filezilla download filezilla client download filezilla 3.2 download filezilla for windows download filezilla 64 bit download filezilla vista download filezilla exe download filezilla ftp software

 

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTAFOOTBALL



OGGETTO DEL GIOCO E PRINCIPI FONDAMENTALI

Oggetto del gioco è una simulazione del gioco del calcio attraverso la formazione di fantasquadre, formate dai veri calciatori delle squadre del campionato italiano di calcio di Serie A, che si affrontano tra loro, nel rispetto del presente regolamento.  Le modifiche al Regolamento Ufficiale vengono adottate dalla Assemblea dei Presidenti delle squadre della Lega a maggioranza assoluta.

MODALITA' DEL GIOCO

Il gioco è basato sulle reali prestazioni dei calciatori del campionato italiano di Serie A. Il gioco si articola nelle seguenti fasi:

  1. formare una società di Fantacalcio, acquistando tramite un'asta 25 calciatori scelti tra i veri calciatori delle squadre del campionato italiano di Serie A;
  2. mandare in campo, partita dopo partita, una formazione di 11 calciatori più 14 che partono dalla panchina, scelti tra i componenti della "rosa", per disputare le partite previste dal calendario di Lega, secondo le modalità descritte nelle Regole.

Le società hanno l'obbligo di portare a termine le manifestazioni alle quali si iscrivono.

LA ROSA

La rosa di ciascuna Società della Lega deve essere composta da 25 calciatori, scelti tra quelli appartenenti alle Squadre del campionato italiano di Serie A. Per calciatori appartenenti alle Squadre del campionato italiano di Serie A si intendono quei calciatori tesserati per le Società di Serie A ed abilitati a giocare nella stagione in corso (si fa riferimento alla lista pubblicata sul quotidiano ufficiale della Lega).

La rosa deve obbligatoriamente essere composta, in numero e ruoli, dai seguenti calciatori:

  • Portieri = 3;
  • Difensori = 8;
  • Centrocampisti = 8;
  • Attaccanti = 6.

E' autorizzato il tesseramento in numero illimitato di calciatori stranieri qualunque sia la loro provenienza o nazionalità, senza alcuna distinzione tra comunitari ed extra-comunitari.

L’ingaggio di un calciatore, cioè il costo del suo cartellino, non cambia finché il calciatore non viene svincolato o acquistato durante un successivo Calciomercato, in quanto calciatore libero da contratto, ad un nuovo ingaggio.

L’ingaggio di un calciatore acquistato al Calciomercato è equivalente alla cifra offerta all’asta (eventualmente aggiornata).

IL CALCIOMERCATO

Tipologia

I vari tipi di Calciomercato sono i seguenti:

  • Calciomercato Estivo;
  • Calciomercato Invernale;

Il Calciomercato Estivo si svolge all'inizio della stagione sportiva. Il Calciomercato Invernale si svolge durante lo svolgimento della stagione sportiva; solitamente le sedute sono 2, le cui date indicative vengono stabilite dal Presidente di Lega all'inizio della stagione sportiva e può essere utilizzato per comprare i calciatori tesserati durante la fase invernale del Calciomercato di Serie A.

Preliminari

Alle operazioni di Calciomercato devono essere presenti tutti i Presidenti.
E' ammessa la delega ad altro Presidente solo in casi eccezionali e motivati; in ogni caso ciascun Presidente non può partecipare al Calciomercato in qualità di rappresentante di più di una squadra oltre la propria.
E' compito del Presidente di Lega stabilire la data del Calciomercato, previa consultazione con gli altri allenatori, così da trovare un giorno che vada bene a tutti.

Svolgimento del Calciomercato

Il Calciomercato, cioè le operazioni di tesseramento dei calciatori, è regolato dalle seguenti disposizioni:

  1. il Calciomercato si svolge sotto forma d'asta. Ciascuna Società deve acquistare 25 calciatori avendo a disposizione 300 crediti. Ciascuna Società, quindi, dispone di un capitale annuale fisso di 300 crediti.
  2. una squadra non è obbligata a spendere tutti i crediti a sua disposizione;
  3. ciascuna Società potrà acquistare solo calciatori militanti nel campionato italiano di Serie A.
  4. l'offerta d'asta è libera e i giocatori sono acquistati per chiamata, anche non in ordine di ruolo. Tale procedura viene ripetuta finché tutti i Presidenti non abbiano una rosa di 25 calciatori;
  5. un calciatore tesserato da un Presidente è vincolato alla Società che lo ha acquistato e viene ritirato dal mercato, cioè non può essere acquistato da nessun altro allenatore;
  6. nessun Presidente può partecipare all'asta per un calciatore che non può permettersi di acquistare. Nessun Presidente può partecipare all'asta per un calciatore di un ruolo già coperto in tutti gli effettivi;
  7. il ruolo di un calciatore per la stagione in corso è obbligatoriamente quello indicato dal Quotidiano Ufficiale.
  8. un giocatore ceduto al mercato non può essere acquistato nuovamente allo stesso mercato.
  9. Il giocatore ceduto all'estero o sceso di categoria sarà sostituito da un giocatore libero (dell'ultima riunione utile) allo stesso costo e solo se non compare più nella lista del Quotidiano Ufficiale.
  10. Nel caso di uno scambio di un giocatore per uno, si invertiranno i valori. In caso di scambio multiplo si dividerà il totale tra i giocatori scambiati per un massimo di 5 scambi tra due presidenti
  11. Se vengono scambiati uno o più giocatori e' obbligatorio tenersi minimo il 50% dei giocatori scambiati

 

 

 

 

TRATTATIVE E TRASFERIMENTI

Mercato Libero

Il mercato libero è aperto fino all'ultimo mercato di febbraio. I presidenti potranno scambiarsi anche durante la settimana i giocatori, ovviamente seguendo le regole dello scambio che si attua durante i vari mercati. Gli scambi sono validi entro le ore 24 del giovedi e in caso di turno infra settimanale entro le ore 24 del lunedi. I giocatori in via di trasferimento,potranno essere utilizzati un'ultima volta dal presidente,prima di essere ceduti, e anche in caso di infortuni,lo scambio sara' comunque ufficiale e non potra' essere retroattivo.

 

Giocatori non più utilizzabili (svincolati, ceduti all'estero e/o in serie minore) :

Nel Caso un giocatore della rosa sia ceduto all’estero,in categorie inferiori o sia svincolato ,il proprietario del giocatore deve sostituirlo solo con un altro giocatore presente nella ultima asta effettuata. La sostituzione è effettuabile in qualsiasi momento (entro il primo mercato utile), anche il giorno di invio formazioni (entro e non oltre l'orario consentito); superato questo limite il giocatore sarà utilizzabile dalla giornata successiva!
Nel caso un giocatore venga squalificato successivamente(calcio scommesse ad esempio)non si ha diritto a nessun rimborso credito e a nessuna sostituzione.

 

Sostituzione giocatori fuori dalla lista :

I giocatori che durante la stagione non saranno piu’ presenti nella lista ufficiale (fuori rosa,scesi in serie minore o all’estero,etc..) potranno essere sostituiti con altri giocatori a tempo determinato cioe’ fino al primo mercato utile,poi il sostituto in occasione di questo mercato tornera’ libero e potra’ essere acquistato da chiunque anche dal presidente che l’avuto in prestito per poco tempo.

 

LISTA INFORTUNATI

A partire dalla terza giornata del campionato una Società può sostituire, senza perderne la "proprietà", qualunque calciatore della rosa che sia infortunato con un calciatore libero da contratto. E' compito del Presidente della Società che ne detiene il "cartellino" presentare al Presidente di Lega la domanda di inserimento nella lista infortunati. Per determinare il periodo di indisponibilità fanno fede le informazioni fornite dal Q.U.

 

Quando un calciatore viene considerato "infortunato" dovrà sempre e comunque saltare almeno 10 giornate del campionato a partire dalla giornata successiva al suo inserimento nella Lista Infortunati

 

. L’errato o scorretto utilizzo della lista infortunati comporta una penalizzazione di 2 punti in classifica.

 

Il cartellino del "calciatore infortunato" inserito nella Lista Infortunati resta di proprietà della Società di appartenenza.

L'inserimento di un calciatore nella Lista Infortunati deve avvenire in base alle seguenti disposizioni:

 

nessuna Società può inserire un calciatore nella Lista Infortunati se non dispone dei crediti sufficienti per l'operazione;

ogni inserimento di un calciatore nella Lista Infortunati deve essere accompagnato da un concomitante acquisto di un calciatore dello stesso ruolo "libero da contratto" sulla base delle liste giocatori dell’ultimo calciomercato.

l'ingaggio del calciatore che sostituisce il calciatore infortunato dev'essere anch'esso detratto dal capitale sociale restante della Società in questione nella misura di 7 crediti. Non potranno inserirsi calciatori nella lista infortunati dalla settimana corrispondente all'ultimo fantamercato.

Non c'è limite al numero di calciatori inseribili nella Lista Infortunati (se non per mancanza di crediti), ma una Società potrà inserire nella Lista Infortunati un solo calciatore infortunato per settimana.

Ogni presidente dopo essersi accertato dell’indisponibilità del suo tesserato, inoltra una comunicazione scritta sul sito, in attesa di autorizzazione da parte del Presidente di Lega.

il sostituto dell'infortunato verra' svincolato al primo mercato utile e potra' essere acquistato allo stesso mercato.

Reintegrazione nella rosa

Un "calciatore infortunato" reintegrato nella rosa può soltanto rientrare al posto del calciatore che lo ha sostituito, il quale verrà automaticamente tagliato e potrà essere acquistato da un'altra Società.

 

 

LA FORMAZIONE

Ciascuna squadra dovrà schierare i suoi 11 calciatori in base alle seguenti disposizioni:

  • ciascuna formazione dovrà essere composta da un minimo di 3 difensori, un minimo di 2 centrocampisti e da almeno un attaccante fino ad un massimo di 4;
  • le formazioni possono essere schierate nei seguenti moduli:

Modulo

4-2-4

3-4-3

4-3-3

5-2-3

3-5-2

4-4-2

5-3-2

4-5-1

5-4-1

 

Comunicazione della formazione

Prima dell'inizio della gara, entro la scadenza prefissata (di solito il Sabato entro le 18:00, salvo patto contrario tra i Presidenti delle squadre coinvolte), i Presidenti hanno l'obbligo di inserire la propria squadra nel sito ufficiale. Il sistema provvederà automaticamente a distribuire le formazioni a tutti i componenti della lega. La formazione non sara’ visibile agli altri giocatori sino all’inizio della prima partita del turno.

Mancata comunicazione della formazione

Nel caso che un Presidente non comunichi la formazione al Presidente di Lega entro la scadenza stabilita, sarà considerata valida agli effetti della gara la formazione comunicata la settimana precedente. La mancata comunicazione della formazione alla prima giornata della competizione comporta la sconfitta a tavolino per 0-3.
 

RISERVE E SOSTITUZIONI

E' consentita l'utilizzazione di calciatori di riserva, a condizione che siano rispettate le seguenti disposizioni:

  • ogni squadra può schierare in panchina sino a quattordici calciatori di riserva senza obbligo di ruoli;
  • i calciatori di riserva dello stesso ruolo vengono indicati in ordine di sostituzione;
  • le riserve sostituiranno i "calciatori assenti" o s.v. (o n.g.) del loro ruolo nell'ordine in cui sono stati indicati nella lista delle riserve in calce alla formazione;
  • una squadra non può effettuare più di quattro sostituzioni per gara; (nel caso in cui si verificassero più sostituzioni entreranno solo i 4 giocatori con punteggio più alto);
  • i calciatori di riserva possono sostituire soltanto calciatori che non siano scesi in campo nella realtà o che siano stati giudicati s.v. o n.g.;
  • i calciatori di riserva possono sostituire soltanto calciatori del loro stesso ruolo o reparto;
  • i calciatori di riserva non possono sostituire in nessun caso calciatori espulsi.

Nel caso che anche il primo calciatore di riserva per un dato ruolo o reparto non fosse sceso in campo nella realtà o fosse stato giudicato s.v. o n.g. si prenderà in considerazione la seconda riserva di quel ruolo e a seguire gli altri giocatori presenti per quel ruolo in panchina.

Nel caso una squadra sia impossibilitata a schierare il portiere, al momento del calcolo del risultato gli verrà assegnato, come riserva d'ufficio, uno 0 come Totale-Calciatore. Questo valore della riserva d'ufficio del portiere vale esclusivamente per il portiere.

In caso di due o più calciatori assenti tra cui il portiere, la sostituzione del portiere è prioritaria e obbligatoria. In pratica nessuna squadra può giocare senza portiere e, se questi è assente, per qualunque ragione, dovrà essere sostituito obbligatoriamente dalla "riserva d'ufficio del portiere".

Nel caso in cui in una squadra cinque giocatori non vengano giudicati o non scendano in campo, fermo restando che il portiere deve per forza essere sostituito dal portiere di riserva e i calciatori di movimento devono essere sostituiti rispettando le disposizioni relative alle riserve, verranno presi in considerazione le riserve nell'ordine determinato dal Totale-Calciatore più alto. Naturalmente, il quinto calciatore assente non verrà sostituito e la squadra giocherà quindi in inferiorità numerica.

Se per una qualunque ragione una squadra è impossibilitata a schierare una panchina completa, è data facoltà all'allenatore di schierare una panchina parziale o, addirittura, di non schierarla. Naturalmente, se si schiera una panchina incompleta si dovranno comunque rispettare le disposizioni relative al numero di giocatori per ruolo.

MODALITA' DI CALCOLO

L'esito, cioè il Risultato Finale della gara, viene calcolato secondo le modalità qui descritte. La modalità o procedura di calcolo per determinare il Risultato Finale della gara è divisa in sei fasi distinte:

  • calcolo del Totale-Calciatore per ciascun calciatore;
  • calcolo del Totale-Squadra per ciascuna squadra;
  • calcolo dei Modificatori per ciascuna squadra;
  • calcolo del Totale-Squadra Modificato per ciascuna squadra;
  • assegnazione del Fattore Campo;
  • confronto dei Totali-Squadra.

 

Calcolo del Totale-Calciatore

Il Totale-Calciatore di ciascun calciatore è dato dalla media algebrica del Voto di due quotidiani: GAZZETTA DELLO SPORT(Q.U.) E CORRIERE DELLO SPORT e dei bonus del Q.U.

 

 

I Punti-gol sono positivi o negativi e stabiliti nella seguente misura:

  • +3 punti per ogni gol realizzato;
  • +3 punti per ogni rigore parato ( si applica al portiere o chi per lui);
  • -2 punti per ogni autogol;
  • -3 punti per un rigore sbagliato;
  • -1 punto per ciascun gol subito ( si applica al portiere );
  • +1 punto per ogni assist.

I Punti-cartellino sono assegnati ad un calciatore ammonito o espulso durante una gara di campionato. I Punti-cartellino sono sempre negativi e sono stabiliti nella seguente misura:

- 1/2 punto per un'ammonizione;     -1 punto per un'espulsione.

Portiere senza voto

Nel caso che un portiere che ha regolarmente giocato venga giudicato s.v. (senza voto) o n.g. (non giudicabile), gli verrà assegnato d’ufficio un voto equivalente a 6 se è rimasto in campo per almeno 30 minuti, altrimenti dovrà essere sostituto dal portiere di riserva. Al voto andranno ovviamente aggiunti o sottratti tutti i punti gol o punti cartellino relativi al giocatore in questione. Tale regola vale soltanto ed esclusivamente per il portiere.
A parziale modifica della regola di cui al punto a precedente, nel caso che un portiere abbia subito gol o parato rigori, gli verrà assegnato un 6 d’ufficio, a cui saranno ovviamente sottratti o sommati i punti azione, a prescindere dai minuti giocati.

Calciatore senza voto

Il voto sara' valido solo se entrambi i quotidiani diano il voto, quindi nel caso sia presente un solo voto,il calciatore verrà considerato assente e dovrà essere sostituito,se possibile,da un calciatore del suo stesso ruolo presente tra quelli in panchina.

La Gazzetta dello Sport quest’anno ha deciso di mettere al calciatore che gioca almeno 15 minuti il voto 5.5,ma nel nostro fantacalcio RIMANE INVARIATA LA REGOLA CHE SOLO SE ENTRAMBI I QUOTIDIANI METTONO IL VOTO,ALLORA QUESTO SARA’ VALIDO!!!

I VOTI VALIDI SARANNO QUELLI  PRESENTI SULLA GAZZETTA IL GIORNO DOPO I MATCHES DISPUTATI E VERRANNO CONSIDERATE VALIDE LE RETTIFICHE PUBBLICATE DALLA GAZZETTA IL MARTEDI/MERCOLEDI,MA SARA' COMPITO DI OGNI SINGOLO PARTECIPANTE,INTERESSARSI AL CONTROLLO(ES. BONUS/MALUS O  VOTI ERRATI)

Squadra/e senza voto

         Per i calciatori che hanno segnato un gol o un autogol, si applicherà questa regola: al voto di 6 si dovranno però sommare o sottrarre i Punti-gol relativi alla marcatura o all’autogol.

Rigore sbagliato

Nel caso di rigore parato dal portiere o finito sul palo e poi ritornato in campo, il rigore si considera sbagliato anche se il calciatore che lo ha battuto ha ripreso la respinta e segnato. Al calciatore verranno assegnati meno tre (-3) Punti-gol per aver sbagliato il rigore al primo tiro e più tre (+3) Punti-gol per aver segnato al secondo tiro (come da Regolamento). Quindi, al suddetto calciatore non verrà assegnato alcun Punto-gol per questa azione e, a meno che non intervengano altri Punti-azione nel corso della partita, il suo Totale-Calciatore sarà equivalente al suo voto. Ovviamente, se la respinta viene presa da un compagno che ribatte la palla in rete, il calciatore che ha tirato il rigore verrà semplicemente penalizzato di tre (3) Punti-gol.

Espulso senza voto

Nel caso un calciatore venga espulso prima di poter essere giudicato dal Quoridiano Ufficiale, cioè termini la gara senza voto, verrà comunque considerato giocatore titolare e gli verrà assegnato d’ufficio un 5 come Voto, al quale si dovrà ovviamente sottrarre un punto (-1) per l’espulsione.

Nota Ufficiale della FFC

         Un calciatore espulso senza voto prende quindi 4 come Totale-Calciatore.

         Questa regola vale solo per i calciatori che sono effettivamente scesi in campo. Non deve invece essere applicata se il calciatore, pur essendo sceso in campo, viene espulso a fine partita, magari per un insulto all’arbitro o per una rissa nel sottopassaggio (vale, invece, se viene espulso durante l’intervallo lasciando la squadra in dieci per tutto il secondo tempo). Inoltre, non deve essere applicata se il calciatore espulso è uno dei panchinari.

Ammonito senza voto

Nel caso un calciatore venga ammonito ma non giudicato dal Quotidiano Ufficiale, sarà regolarmente sostituito dalla riserva nel suo ruolo, senza ottenere voti di ufficio.

Marcatore senza voto

Nel caso un calciatore segni un gol ma non venga giudicato dal Quotidiano Ufficiale, gli verrà assegnato d’ufficio un 6 come Voto, al quale si dovrà ovviamente aggiungere +3 per la marcatura. Saranno 2 i punti in più assegnati se il gol viene realizzato su calcio di rigore.

Assist Man senza voto

Nel caso un calciatore faccia un assist ma non venga giudicato dal Quotidiano Ufficiale, gli verrà assegnato d’ufficio un 6 come Voto, al quale si dovrà ovviamente aggiungere +1 per l'assist.

Autogol senza voto

Nel caso un calciatore sia responsabile di un autogol ma non venga giudicato dal Quo, gli verrà assegnato d’ufficio un 6 come Voto, al quale si dovranno ovviamente sottrarre 2 punti per l’autogol.

Sostituzione del portiere con calciatore di movimento

Nel caso che il portiere venga espulso e sostituito da un calciatore di movimento, questi, diventando portiere, ne assumerà il ruolo e gli verrà assegnato regolarmente meno un punto (-1) per ogni gol subito e più tre punti (+3) per ogni rigore parato.

 

Calcolo dei Modificatori

I Modificatori incidono sul Totale-Squadra proprio e dell'avversario.
I Modificatori si calcolano prendendo in considerazione il cd. Voto Puro, cioè il Voto attribuito ai calciatori dal Quotidiano Ufficiale, senza tenere conto di Punti-gol, Punti-cartellino, etc.

Modificatore del Modulo

Il presente modificatore è obbligatorio.
Il Modificatore del Modulo incide sul Totale-Squadra della PROPRIA squadra.
 

 

Modulo

Modificatore Mio

 

 

4-2-4

-2

 

 

3-4-3

-1,5

 

 

4-3-3

-1

 

 

5-2-3

3-5-2

-0.75

-0.5

 

 

4-4-2

0

 

 

5-3-2

+0.5

 

 

4-5-1

+1

 

 

5-4-1

+1.5

 

 

Modificatore del Portiere

Il presente modificatore è obbligatorio.
Se una squadra si trova nell'impossibilità di schierare il Portiere questi verrà considerato, ai soli fini del Calcolo del Modificatore, come sceso in campo riportando il Voto 6.
Il Modificatore del Portiere incide sul Totale-Squadra dell'avversario. Il Calcolo del Modificatore del Portiere avviene secondo le seguenti norme:

Voto

Modificatore Avv.

<=3,25

+3

3.5; 3,75

+2.5

4; 4,25

+2

4.5; 4,75

+1.5

5; 5,25

+1

5.5; 5,75

+0.5

6; 6,25

0

6.5; 6,75

-0.5

7; 7,25

-1

7.5; 7,75

-1.5

8; 8,25

-2

8.5; 8,75

-2.5

>=9

-3

 Modificatore Difensivo

Il Modificatore della Difesa è dato dalla Media-Voto dei difensori schierati in formazione titolare, calcolata sulla base del solo voto in pagella assegnato ad ogni difensore dal Quotidiano Ufficiale. In nessun caso per il calcolo devono essere presi in considerazione i Punti bonus/malus e/o i Punti-cartellino. I punti risultanti dalla Tabella di Conversione Difesa sono sommati algebricamente al Totale-Squadra della squadra avversaria.

Postilla modificatore difesa: Se non dovesse giocare un calciatore in formazioni con 5 difensori si scala automaticamente al modulo a 4 e si fa la media su questi,allo stesso modo se si schiera una difesa a 4 e non gioca un difensore si passera' a quella a 3. Per la difesa a 3, se non dovessero giocare uno o due difensori, si calcola la media voto solo dei calciatori che hanno preso il voto e si aggiunge un bonus +1 all'avversario se giocano 2 difensori e un bonus+2 se gioca un solo difensore.

DIFESA A 3

Media Voto

Modificatore Avv.

<5

+5

5 - 5.24

+4

5.25 - 5.49

+3

5.5 - 5.74

+2

5.75 - 5.99

+1

6 - 6.24

0

6.25 - 6.49

-1

6.5 - 6.74

-2

6.75 - 6.99

-3

>7

-4

DIFESA A 4

Media Voto

Modificatore Avv.

<5

+4

5 - 5.24

+3

5.25 - 5.49

+2

5.5 - 5.74

+1

5.75 - 5.99

0

6 - 6.24

-1

6.25 - 6.49

-2

6.5 - 6.74

-3

6.75 - 6.99

-4

>7

-5

DIFESA A 5

Media Voto

Modificatore Avv.

<5

+3

5 - 5.24

+2

5.25 - 5.49

+1

5.5 - 5.74

0

5.75 - 5.99

-1

6 - 6.24

-2

6.25 - 6.49

-3

6.5 - 6.74

-4

6.75 - 6.99

-5

>7

-6

- Se non dovesse giocare un calciatore si scala automaticamente al modulo inferiore per le difese a 4 e a 5
- Per la difesa a 3, se non dovessero giocare uno o due difensori, si calcola la media voto solo dei calciatori che hanno preso il voto.

 

Modificatore centrocampo

Il Modificatore di centrocampo è dato dal confronto tra i Totali-Centrocampo dei reparti centrali delle due squadre.
Il Totale-Centrocampo è dato dalla somma del solo voto dei centrocampisti schierati in formazione titolare.
In caso di disparità numerica tra i reparti centrali delle due squadre, saranno assegnati alla squadra il cui reparto centrale è in inferiorità numerica tanti voti d'ufficio quanti sono necessari per pareggiare il numero dei centrocampisti della squadra avversaria.
Ai fini del confronto dei Totali-Centrocampo il voto d'ufficio per ciascun centrocampista in meno rispetto al reparto centrale avversario è pari a 5.
Mediante la Tabella di Conversione del Centrocampo si modifica il Totale-Squadra di ogni formazione.
Al Totale-Squadra della squadra il cui reparto centrale avrà ottenuto il Totale-Centrocampo migliore saranno assegnati (sommati) dei punti positivi in base al livello di differenza col Totale-Centrocampo della squadra avversaria.
Al Totale-Squadra della squadra il cui reparto centrale avrà ottenuto il Totale-Centrocampo peggiore saranno assegnati (sommati col segno) dei punti negativi in base al livello di differenza col Totale-Centrocampo della squadra avversaria.

Tabella di conversione del Modificatore del centrocampo

La tabella di conversione del modificatore del centrocampo trasforma il risultato del confronto tra i Totali-Centrocampo dei reparti centrali delle due squadre, in punti positivi e negativi.

Diff. Tot. Centrocampo

Squadra col totale migliore

Squadra col totale peggiore

0 - 0.99

0

0

1 – 1.99

+0.5

-0.5

2 – 2.99

+1

-1

3 – 3.99

+1.5

-1.5

4 – 4.99

+2

-2

5 – 5.99

+2.5

-2.5

6 – 6.99

+3

-3

7 – 7.99

+3.5

-3.5

> 8

+4

-4

 

Fattore Campo

Il Fattore campo viene utilizzato solo in campionato e darà 2 punti alla squadra di casa.

Confronto dei Totali-Squadra

Per determinare il Risultato Finale della gara vengono confrontati i Totali-Squadra delle due squadre in base alla Tabella di Conversione ed alle sue Integrazioni.

Tabella di Conversione

La tabella di Conversione trasforma ciascun Totale-Squadra in un certo numero di gol, così da ottenere un "reale" risultato calcistico. Semplicemente si assegna un certo numero di gol a ciascuna squadra, a seconda del Totale-Squadra ottenuto da ciascuna squadra, in base alle seguenti disposizioni:

·         Meno di 66 punti               =        0 gol

·         Da 66 a 71,999 punti          =        1 gol

·         Da 72 a 77,999 punti          =        2 gol

·         Da 78 a 83,999 punti          =        3 gol

·         Da 84 a 89,999 punti          =        4 gol

·         Da 90 a 95,999 punti          =        5 gol

·         Da 96 a 101,999 punti          =        6 gol

·         E così via (ogni 6 punti un gol)

Integrazioni alla Tabella di Conversione

Per arrivare al Risultato Finale definitivo si deve integrare, ove ne ricorrano le circostanze, il risultato ottenuto grazie alla Tabella di Conversione in base alle seguenti disposizioni:

  1. quando il confronto tra i due Totali-Squadra dà come Risultato Finale un pareggio, e nel caso che i Totali-Squadra di entrambe le squadre siano di 66 o più punti, si assegna un ulteriore gol, quindi la vittoria, alla squadra col maggior Totale-Squadra se la differenza tra i due Totali-Squadra è di 4 o più punti nella stessa fascia;

2. Se il punteggio totale di ogni squadra e' al di sotto dei 66, ma se almeno una delle due squadre rientra nella fascia tra 60 e 66 non sara' sufficiente avere un distacco di 4 ma ci devono essere almeno 6 punti di differenza per vincere(1 a 0)Esempi:60(squadra 1)65,5(squadra 2)risultato 0 a 0,oppure 57 e 62 risultato sempre 0 a 0.Se ad esempio 56 a 64,il risultato sara' 0 a 1.

3.NOVITA'!!!Se entrambe le squadre fanno invece al di sotto dei 60,la differenza DEVE ESSERE necessariamente di 10 punti o piu' di scarto.Es. 59 a 50 il risultato sara' di 0 a 0,mentre 57 a 45 sara' di 1 a 0.

 

4.    quando la differenza tra i due Totali-Squadra è di 10 o più punti si assegna un ulteriore gol alla squadra col maggior Totale-Squadra.

 

Anticipi, Posticipi e Partite Sospese

 

Tutte le partite disputate nell'arco di una settimana che siano anticipi o posticipi(ad es.15^ giornata di campionato,seuna partita viene anticipata al venerdi o posticipata al giovedi,si aspettera' che vengano disputate tutte le partite,prima di procedere al conteggio dei risultati, se invece viene rinviata o posticipata di oltre una settimana,i giocatori di quelle partite prenderanno 6 di ufficio . Dicasi lo stesso per le partite sospese,se vengono recuperate in quella settimana,bisognera’ attendere lo svolgimento di quella partita e i relativi voti.Se in una giornata vengono rinviate almeno 4 partite allora si aspettano i voti di quando verranno recuperate,altrimenti se ne rinviano 3 o meno, saranno tutti 6 ai giocatori di queste squadre.

  

Parità tra due o più squadre alla fine del campionato/coppa

In caso di parità di punteggio fra tre o più squadre al termine del campionato (o in coppa) si procede preliminarmente alla compilazione di una graduatoria (detta "classifica avulsa") fra le squadre interessate, tenendo conto nell'ordine:

  • dei punti conseguiti negli incontri diretti;
  • in caso di ulteriore parità, della Media Totale-Squadra.

Coppe

Durante la stagione saranno disputati degli incontri di coppa costituita da 2 gironi da 5 squadre ciascuna con scontri su campo neutro. Anche in questa competizione valgono le regole di cui sopra ad eccezione degli scontri diretti di semifinale (andata e ritorno in campo neutro) ove in caso di parita' o di 1 vittoria per suadra(es.andata vince squadra A e ritorno squadra B)non saranno piu' considerati i gol fuori casa, ma chi ha fatto il punteggio totale piu' alto nelle 2 partite,in caso di ulteriore parita',accedera' alla finale, chi meglio si 'e classificato in campionato.

Iscrizione

L'iscrizione annuale è di € 140,00 per l’intera stagione, da versarsi preferibilmente durante le sedute di calciomercato invernale.

Premi

Classifica

Premi

Campione di Lega

€ 460

2° Classificato in Campionato

€ 350,00

3° Classificato in Campionato

€ 250,00

4° Classificato in Campionato

€ 50,00

5° Classificato in Campionato

€ 40,00

6° Classificato in Campionato

€ 30,00

7° Classificato in Campionato

€ 20,00

8° Classificato in Campionato

€ 10,00

9° Classificato in Campionato

€ 0,00

10° Classificato in Campionato

€ -10,00

Punteggio più Alto a Fine Campionato

€ 50,00

Campione di Coppa

€ 150,00